Come creare un Prototipo e conquistare gli Investitori


 
prototipare

Il momento tanto desiderato è arrivato! Hai trovato un'idea fantastica, l'hai affinata, brevettata e, dopo gli ultimi accorgimenti, sei arrivato alla costruzione del primo prototipo. Una fase estremamente delicata, non solo per testare le funzionalità del tuo prodotto, ma anche per raccogliere gli investimenti che ti serviranno per l'industrializzazione e la produzione.

In questo breve post, ti daremo dei consigli su come creare dei prototipi che possano conquistare anche gli investitori più scettici. Da oltre 40 anni, Hemargroup fornisce un supporto a 360° nell'ingegnerizzazione, sviluppo, prototipazione, industrializzazione e produzione di prodotti e dispositivi elettronici. Ne abbiamo viste di startup di successo!

Cos'è la Prototipazione e perchè dovresti preoccupartene?

Iniziamo dal capire cos'è un prototipo. Un prototipo è, secondo la definizione del dizionario, "Primo esemplare, modello originale di una serie di realizzazioni successive (spec. con riferimento a congegni e macchine), costruito, per lo più artigianalmente, nella sua grandezza normale e suscettibile di collaudi e perfezionamenti, su cui è basata poi la costruzione in serie". È quindi un modello di prova, per testare l'effettiva efficacia (spesso anche fattibilità) della propria idea. Se fatto bene, ti consente di trovare immediatamente pregi e difetti della tua idea, scoprire nuove soluzioni e arrivare alla produzione senza intoppi.

Prototipare è un must in tantissime industrie, sia software, sia hardware. Ti possiamo confermare, dalla nostra esperienza, che si possono risparmiare un sacco di soldi (e problemi), se si pone la giusta attenzione al prototipo e agli utenti finali. Abbiamo visto spesso startup autoconvincersi della bontà delle proprie soluzioni, nonostante i primi prototipi evidenziassero dei problemi. Risultato: enorme spreco di denaro per tentare di risolvere i problemi a produzione già avviata.

Tuttavia, vediamo anche il problema opposto: quello di aggiungere troppe funzionalità, con la speranza di essere più attraenti per il cliente finale, che probabilmente non verranno mai utilizzate. La prototipazione serve proprio a questo: avvicinarsi agli utenti e scoprire ciò di cui hanno bisogno e come (e se) utilizzeranno il prodotto nella vita di tutti i giorni. Consigliamo quindi di dotarsi di un gruppo sperimentale di persone, spesso amici, che possano essere potenziali clienti del vostro prodotto. Attenzione: devono essere sinceri e non aver paura di ferirvi coi loro commenti ed osservazioni.

Prototipare va oltre il Design

È molto comune confondere la prototipazione con uno studio di design, tuttavia non sono la stessa cosa. Il design mostra semplicemente l'aspetto (più o meno finale) del prodotto, ma non dà alcuna informazione sull'efficacia del suo funzionamento e l'interesse del pubblico.

Sicuramente anche l'occhio vuole la sua parte, ma non pensare di ingannare i tuoi investitori con un prodotto bello ma non funzionante.

Il prototipo deve dimostrare:

  • la validità della tua idea e la sua fattibilità;
  • l'efficacia delle funzionalità e soluzioni offerte dal tuo prodotto;
  • che ci siano dei clienti disposti a pagare per il tuo prodotto.

Superati questi 3 step, non avrai problemi a trovare investitori.

Come realizzare un Prototipo?

Ora che hai le basi, ti starai ponendo alcune domane: Quanto è difficile creare un prototipo? Esiste una metodologia standard che posso seguire? Ho bisogno di tool particolari?

In questo capitolo, troverai le risposte per ogni domanda.

Carta o Digitale?

Può sembrare strana questa domanda, sopratutto se si parla di prodotti tecnologici. Tuttavia l'utilizzo della carta è utile per  ottenere un feedback immediato e immediatamente porre delle modifiche, entrambi importanti quando si è ancora nelle prime fasi della prototipazione.

Quando l'idea iniziale è stata ultimata, allora puoi tranquillamente passare al digitale. L'utilizzo del digitale porta due vantaggi: ti consente da un lato la condivisione, attraverso il cloud, dall'altro il tuo prototipo diventa interattivo e realistico.

Tool di Prototipazione Digitale

Realizzare un prototipo tramite gli strumenti offerti dal mondo digitale è oggi più facile che mai. Noi personalmente apprezziamo Altium, un software che consente di progettare circuiti stampati di ultima generazione. La sua forza è anche nella versatilità di utilizzo, che ti consente di vedere in 3D componenti e casing, controllando che non ci siano problemi di assemblaggio. Per la parte di meccanica e design esterno di case, ci affidiamo ai più conosciuti tool di CAD Design.

Test e Serie 0

Ora che hai preparato il tuo primo prototipo su carta e file, è giunto il momento di realizzarlo per davvero. Naturalmente, non tutti abbiamo in casa stampanti 3D e macchine di produzione per schede elettroniche. Per questa ragione, è saggio affidarsi a partner specializzati, che offrono servizi e un supporto specifico alle startup. Molte aziende EMS, come Hemargroup, offrono un range di servizi ad ampio raggio, che comprende, oltre alla consulenza ingegneristica, anche una parte di testing e POC (proof of concept) per testare, oltre al corretto funzionamento e il rispetto delle normative (se il tuo prodotto  è in settori fortemente normati), la fruibilità da parte degli utenti.

Quando approcci un partner per lo sviluppo dei vostri prototipi, ti consigliamo i seguenti passaggi:

  • Avere bene in mente 4 o 5 caratteristiche fondamentali da testare;
  • Conoscere le normative o chiedere al partner i test specifici per il proprio prodotto, se si lavora in un settore strettamente normato (es. medicale);
  • Creare delle situazioni tipo di utilizzo del prodotto, per testare il comportamento degli utenti;
  • Testare e registrare il comportamento degli utenti. Utilizzano il prodotto come andrebbe utilizzato? trovano difficoltà o non riescono?

Solitamente 6-10 persone sono sufficienti, un numero superiore porta a risultati molto simili. Una volta ultimati questi test, si può partire con la produzione della serie 0, un prodotto molto simile alla versione finale  e pronto per il verdetto degli investitori.

Considerazioni Finali

Il prototipo è uno step importante, nello sviluppo di un'azienda. Superare correttamente questa fase significa avere tra le mani un prodotto quasi finito, che può dimostrare il suo potenziale successo ad investitori e primissimi clienti. Superare questa fase con successo significa ottenere dei primi finanziamenti, iniziare a far parlare si sè, evidenziare eventuali problematiche, lavorare su miglioramenti e prepararsi ad una produzione senza intoppi.

Pertanto la prototipazione del tuo prodotto è una fase delicata, ma che ti darà la soddisfazione di vedere la tua idea trasformata in realtà. Prenditi tutto il tempo necessario e, se lo ritieni necessario, affidati a mani esperte.

New call-to-action

Electronic Manufacturing & Services